Bucatini con patate e primosale

Per quattro persone:

  • 250 g di bucatini
  • 200 g di primosale
  • 100 g di mollica tostata
  • 100 ml di succo di arancia
  • 50 g di pomodori secchi
  • 20 g di pinoli
  • 20 g di uvetta
  • 2 patate
  • un mazzetto di basilico
  • origano
  • olio extra-vergine di oliva
  • sale

 

Mondate, lavate e sbucciate le patate: tagliatele a cubetti e fatele cuocere in abbondante acqua bollente.

Tagliate a julienne i pomodorini secchi, tritate il basilico e nel frattempo tostate in un padellino la mollica con un cucchiaio di olio. Quando le patate saranno cotte, scolatele e ponetele in una casseruola con il succo d’arancia, il basilico, i pomodorini secchi, i pinoli tostati, l’uvetta e un pizzico di origano. Aggiungete un mestolino di acqua di cottura e fate amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Quando la pasta avrà raggiunto circa i tre quarti di cottura, scolatela e trasferitela nella casseruola con gli altri ingredienti. Mescolate dolcemente aggiungendo il primosale a scaglie.

Scaldate il forno a 180° C. Preparate quindi quattro pirofile monoporzione spennellandole internamente di olio e fate aderire alle pareti un po’ di mollica tostata, in maniera che il timballetto possa essere poi sformato facilmente. Con una forchetta riempite le piccole pirofile con la pasta precedentemente condita e infornate per 15 minuti. Trascorso il tempo necessario, estraete dal forno i timballetti, sformateli e serviteli ben caldi.